Categorie

Segui i nostri social network

“Contro Pinar per crescere ancora e passare il turno”

L’assistant Edoardo Casalone presenta la sfida con Pinar

La Dinamo Banco di Sardegna è pronta ad affrontare il ritorno dei quarti di finale di Fiba Europe Cup: domani, alle 20:30, i biancoverdi affronteranno il Pinar Karsiyaka nella sfida che vale il …

Leggi il seguito

Contro Legnano sarà Fia-Trac Day

Bertram Derthona comunica che Fia-Trac sarà Match Sponsor della partita tra i Leoni e i Legnano Knights, in programma al PalaOltrepò di Voghera domenica 31 marzo alle ore 18.30. Fia-Trac è un’azienda con sede a Tortona che opera da oltre trent’anni nel settore della logistica…

L’articolo Contro Legnano sarà Fia-Trac Day proviene da Derthona Basket.

Leggi il seguito

Join The Game: Umana Reyer U13 e U14 campionesse regionali!

Le squadre dell’Umana Reyer Under 13 e Under 14 femminili si sono laureate campionesse regionali del Join The Game e rappresenteranno il […]

Leggi il seguito

Blazers’ Nurkic suffers season-ending leg injury

Late Monday night, the Portland Trail Blazers confirmed Jusuf Nurkic suffered a serious left leg injury during the second overtime of Portland’s 148-144 win against the Nets, one that forced him to exit on a stretcher under the concerned watch of teamm…

Leggi il seguito

Under 18 – Sconfitta casalinga per l’Unipol Banca

Unipol Banca Virtus Bologna – Orange1 Bassano 77-87 (22-32, 49-44, 62-62)

Virtus Bologna: Deri 16, Nicoli 8, Solaroli, Guastamacchia 4, Cavallari 4, Venturoli 4, Camara 14, Nobili, Orsi 2, Peterson 7, Tintori 16, Battilani 2 All. Vecchi
Bassano: Fiusco 11, Tersillo 20, Basso, Bargnesi, Traorè, Torresin, Valente, Bogliardi 20, Da Campo 11, Gajic 25.

Sconfitta casalinga per l’Unipol banca che preclude la possibilità ai bianconeri di proseguire il cammino verso le finali Nazionali. Parte meglio la formazione ospite forte di alte percentuali al tiro da tre. Rientrano i bianconeri che grazie alla ritrovata difesa accorciano fino al -5 dell’intervallo lungo. Dopo la pausa grande equilibrio con i bianconeri a tenere il pallino ma con la formazione veneta che dispone colpo su colpo ai tentativi di fuga dei padroni di casa. Nell’ultima frazione ancora volata testa a testa fino a 2′ dalla fine quando Badsano piazza da lontano i colpi che affondano la squadra bianconera. Nell’ultimo minuto la formazione di coach vecchi tenta strenuamente di recuperare ma Bassano può portare a casa la vittoria il primato del girone.

Leggi il seguito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: