Nazionale A femminile – Domani a Broni, Italia-Bielorussia (ore 20.00, ingresso a offerta libero). Le Azzurre in campo con borracce biodegradabili prodotte da Uliveto

Dopo il secondo posto ottenuto al torneo di Saragozza, la Nazionale Femminile torna in campo domani a Broni per il primo dei due test con la Bielorussia. Palla a due alle ore 20.00 (ingresso a offerta libera con incasso devoluto in beneficienza), il giorno dopo si replica al PalaCiti di Parma (ore 17.00).

Dopo l'allenamento di domani mattina, lo staff tecnico deciderà le 12 Azzurre che scenderanno in campo. Non sarà della partita Cecilia Zandalasini, bronese di nascita, che sta ultimando il recupero dalla distorsione alla caviglia riportata il 30 maggio. Al termine dell'allenamento la Nazionale incontrerà Ghemon, che verrà a Broni per salutare le Azzurre e per fare loro l'in bocca al lupo in vista dell'imminente Europeo (27 giugno-7 luglio, Serbia e Lettonia).

Così coach Crespi: "Siamo tornati da Saragozza con appunti tecnici condivisi dentro la squadra, in questi tre giorni a Broni due sono stati gli argomenti obiettivo, la pressione sulla palla e il correre dalla nostra difesa nelle situazioni di gioco. Mancherà ancora Cecilia, sta meglio, lavora sodo e mi piace sottolineare la qualità del lavoro professionale e umano di tutto lo staff fisico e medico, un pezzo di squadra vero ed importante".

Cinque i precedenti con la Bielorussia, due i nostri successi: l'ultimo incrocio tra le due squadre all'esordio dell'EuroBasket Women 2017 e le Azzurre si imposero 80-60. La curiosità è che Italia e Bielorussia si sono affrontate all'Europeo nelle edizioni del 2007, 2009, 2015 e 2017.

La partita di Broni, oltre che rappresentare un test prezioso in vista dell'EuroBasket Women 2019, sarà un giorno speciale per la Nazionale Femminile. Per la prima volta, infatti, le Azzurre utilizzeranno borracce biodegradabili prodotte da Uliveto, azienda sponsor della Federazione Italiana Pallacanestro. Un passo importante e fortemente voluto, perché forte è l'attenzione della FIP rispetto al tema della sostenibilità ambientale.

Ad aprile CONI e "Sport e Salute" hanno siglato un protocollo d'intesa col Governo per promuovere i temi legati allo sviluppo sostenibile e al benessere equo e sostenibile, con l'obiettivo di valutare il progresso del mondo sportivo non solo dal punto di vista economico ma anche sotto il profilo sociale e ambientale.

Molteplici peraltro sono i progetti intrapresi da Uliveto a tutela dell'ambiente. Uliveto è infatti tra i primi promotori del “Fondo Italiano per la Biodiversità”, destinato alla salvaguardia della biodiversità in Italia attraverso il sostegno di progetti, piccoli e grandi, che aiuteranno le nostre aree protette e che verranno attuati nei numerosi parchi nazionali e regionali italiani. La tutela della biodiversità è fondamentale per la salvaguardia delle specie animali e vegetali e quindi per la qualità di vita dell'uomo.

Tutte le bottiglie in PET sono riciclabili al 100%. È un materiale sicuro e affidabile che, oltre alle doti di sicurezza, resistenza, trasparenza e maneggevolezza, contribuisce alla difesa dell'ambiente: si ricicla al 100%. Uliveto ha sempre mantenuto l'affidabilità e la resistenza delle bottiglie e ridotto la quantità di plastica utilizzata per le bottiglie e gli imballaggi offrendo un vantaggio in più per la tutela dell'ambiente.

Uliveto utilizza solo energia pulita al 100%, garantita dall'uso dei nuovi "certificati ambientali EECS". I certificati EECS attestano la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Sono gli unici ad avere validità di legge sul territorio italiano e sono annullabili soltanto nell'anno in cui vengono emessi, in modo da garantire che la compensazione dell'energia avvenga ogni anno: d'ora in avanti solo energia rinnovabile per il gruppo CoGeDi.

Essenziale per il benessere dei consumatori è l'attenzione e la tutela delle sorgenti che, trovandosi in ambienti naturali e incontaminati, permettono alle acque di rimanere pure e inalterate nel tempo. Uliveto e Rocchetta sono promotori del Circular Economy Network, progetto avviato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo dell’economia circolare in Italia.

All'EuroBasket Women 2019 l'Italia giocherà a Nis (Serbia) ed esordirà il 27 giugno con la Turchia. Il giorno dopo si torna in campo con l’Ungheria, il 30 c’è la Slovenia. Tutte le partite si giocheranno alle 18.30 e saranno trasmesse in diretta su SkySportHD. Le prime dei 4 gruppi accedono ai Quarti di Finale, seconde e terze spareggiano. In quel caso l’Italia incrocia le squadre del girone D (Belgio, Bielorussia, Russia e Serbia). Le prime sei squadre dell’EuroBasket Women 2019 si qualificano per il torneo Pre-Olimpico che si terrà (2-10 febbraio 2020).

Italia-Bielorussia (PalaBrera di Broni, ore 20.00, ingresso a offerta libera, incasso in beneficienza)

Italia (Anno di nascita, altezza, ruolo, presenze, punti)
0 Caterina Dotto (’93, 1.70, Playmaker, 11, 71)
3 Nicole Romeo (’89, 1.66, Playmaker, 6, 67)
5 Gaia Gorini (’92, 1.81, Playmaker, 84, 305)
7 Giorgia Sottana (’88, 1.75, Guardia, 130, 1251)
9 Cecilia Zandalasini (’96, 1.85, Ala, 44, 415)
10 Francesca Dotto (’93, 1.70, Playmaker, 85, 598)
12 Laura Spreafico ('91, 1.81, Guardia, 28, 89)
13 Valeria De Pretto (’91, 1.85, Ala, 25, 63)
14 Martina Crippa (’89, 1.78, Guardia, 98, 335)
19 Lorela Cubaj ('99, 1.93, Centro, 5, 16)
20 Elisa Ercoli ('95, 1.90, Centro, 9, 10)
21 Giuditta Nicolodi (’95, 1.85, Ala, 12, 9)
23 Sabrina Cinili (’89, 1.91, Ala, 91, 348)
28 Valeria Trucco (’99, 1.92, Ala, 1, 0)
33 Olbis Andre Futo (’98, 1.86, Centro, 15, 118)
41 Elisa Penna (’95, 1.91, Ala, 30, 174)
All. Marco Crespi

Bielorussia
5 Aleksandra Tarasava ('88, 1.70, Playmaker)
6 Kataryna Snytsina ('85, 1.88, Ala)
7 Yuliya Rytsikava ('86, 1.80, Guardia)
8 Tatiana Likhtarovich ('88, 1.80, Guardia)
9 Volha Ziuzkova ('83, 1.71, Guardia)
10 Anastasiya Verameyenka ('87, 1.92, Centro)
12 Aryna Masko ('99, 1.80, Ala)
13 Maria Papova ('94, 1.89, Ala)
17 Hanna Brych ('97, 1.86, Ala)
21 Viktoria Hasper ('88, 1.93, Centro)
23 Yanina Inkina ('97, 1.88, Ala)
All. Nataliya Trafimava
Arbitri: Valeria Lanciotti, Mattia Martellosio, Daniele Foti

EuroBasket Women 2019, il calendario delle Azzurre
27 giugno
Italia-Turchia (ore 18.30, diretta SkySportHD)
28 giugno
Italia-Ungheria (ore 18.30, diretta SkySportHD)
30 giugno
Italia-Slovenia (ore 18.30, diretta SkySportHD)

2 luglio
Spareggio (Belgrado)

Fase finale (Belgrado)
4 luglio
Quarti di Finale
6 luglio
Semifinali
7 luglio
Finali

Girone A
Gran Bretagna, Lettonia, Spagna, Ucraina
Girone B
Francia, Montenegro, Repubblica Ceca, Svezia
Girone C
ITALIA, Slovenia, Turchia, Ungheria
Girone D
Belgio, Bielorussia, Russia, Serbia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: