Il vice allenatore Olivieri e Alibegovic presentano la gara contro Bergamo

Vigilia di campionato per la Bertram Derthona, attesa dalla sfida con Bergamo valevole per la 30° giornata del Girone Ovest del campionato di Serie A2 Old Wild West. Per i bianconeri questa è l’ultima partita della stagione e, per questo motivo, la squadra ʺsta lavorando per provare a fare la miglior gara possibile – esordisce il vice allenatore Olivieri – contro una formazione che è ai vertici della classifica sin dall’inizio del campionato e rappresenta una sorpresa per come era stata progettata in estate. Dal canto nostro siamo consapevoli di non essere riusciti, per diversi motivi, a raggiungere gli obiettivi che ci eravamo prefissati, ma vogliamo chiudere al meglio il campionato: dobbiamo dimostrare a noi stessi, ai dirigenti e ai tifosi che abbiamo sempre lavorato per ottenere il massimo nonostante le varie problematiche con cui ci siamo trovati a convivereʺ.

Bergamo ha chiuso il girone di andata al primo posto in classifica, centrando una meritata qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia, prima di ʺpatire una flessione fisiologica nel girone di ritorno. Sicuramente – prosegue il vice allenatore bianconero – nelle ultime partite hanno cominciato a gestire i carichi di lavoro in vista dei playoff, in quanto sono una squadra che può recitare un ruolo importante nella post seasonʺ.

Passando all’analisi tecnica della formazione allenata da Dell’Agnello, Olivieri riconosce in ʺRoderick e Taylor due dei migliori americani del campionato, capaci di mettere in ritmo i compagni in quanto producono quasi 12 assist di media in coppia. Inoltre Bergamo ha un solido nucleo di italiani ed è una squadra a cui piace correre in transizione e trovare soluzioni offensive nei primi secondi dell’azione. I loro lunghi sono dotati di un buon tiro da tre punti e aprono il campo alle penetrazioni di Roderick e Taylor, Sergioè un’arma tattica importante in quanto può giocare nei due ruoli di ala e questo gli consente di proporre quintetti diversi nel corso dei singoli incontriʺ.

Tra le chiavi tattiche della sfida di domani, il vice allenatore della Bertram individua la capacità di giocare ʺcon grande disciplina in attacco al fine di trovare tiri costruiti con buone spaziature. Questo ci deve permettere di avere copertura sia a rimbalzo sia sul perimetro in modo da eseguire correttamente la transizione difensiva. Il nostro bilanciamento in difesa e la capacità di essere pronti contro gli uno contro uno e i pick’n’roll che proporranno sarà un’altra chiave importante della partitaʺ.

Così Mirza Alibegovic: ʺSabato contro Bergamo vogliamo chiudere al meglio la stagione, ottenendo un successo. Loro sono una squadra che ha in Taylor e Roderick i punti di riferimento del gioco: dovremo essere bravi nel limitarli e non permettergli di trovare assist facili con cui possono mettere in ritmo i compagni. La chiave della gara sarà essere fisici e avere un buon impatto sulla gara, togliendo loro la possibilità di correre per limitarne la pericolosità. Dovremo essere uniti anche nei momenti in cui produrranno i loro break, cercando di prolungare il più possibile i momenti a noi favorevoli nel corso dell’intera garaʺ.

 

 

L'articolo Il vice allenatore Olivieri e Alibegovic presentano la gara contro Bergamo proviene da Derthona Basket.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: