Imola ci prova fino alla fine: termina 79-84

Le Naturelle Imola Basket – XL Extralight Montegranaro 79-84
(16-20; 30-40; 54-67) 

IMOLA: Ndaw ne, Montanari, Crow 8,
Wiltshire ne, Fultz 20, Calabrese ne, Prato ne,
Bowers 11, Rossi 3, Simioni 10, Raymond 23, Magrini 4.
All. Di Paolantonio

MONTEGRANARO: Treier 11, Testa 10,
Mastellari 6, Simmons 10, Palermo 5,
Petrovic 10, Negri 7, Corbett 20, Amoroso 5,
Traini.
All. Pancotto 

Parte subito forte, portandosi in vantaggio,  Le Naturelle con Fultz che realizza e manda a canestro i compagni Simioni e Crow, Montegranaro trascinata da Negri e Palermo riaggancia i padroni di casa: 12-12 al 7’.  La Poderosa si porta a +4 grazie alla bomba di Treier, Crow prova a fare uguale, con l’ultima azione di primo quarto nelle sue mani, ma il tiro si infrange sul ferro: 16-20. Al rientro sul campo Imola fatica a trovare continuità a canestro e non scalfisce gli avversari dalla distanza, Montegranaro si porta così a +8: 18-26 al 13’. Time out Di Paolantonio. Magrini in penetrazione e poi Raymond, che realizza anche l’aggiuntivo dalla lunetta, provano a riaccorciare il divario, 23-28 il punteggio. Continuano a lottare i biancorossi faticando a trovare il giusto ritmo in attacco, mentre Montegranaro si impone sotto la plance e arriva a portarsi sul +10: 30-40 al termine della seconda frazione di gioco. Per 2’ ferma ai blocchi di partenza Imola si sblocca con la tripla di Bowers e di Fultz, ma si ritrova ancora a rincorrere la Poderosa che ha guadagnato più margine con Amoroso e Simmons: 36-49 al 23’. Da sotto la plance arrivano i canestri di Simioni e Raymond seguiti  dalla tripla di Crow riportando così Le Naturelle a -6: 45-51. Le due triple consecutive di Corbett smorzano l’inerzia imolese, ma Simioni da sotto la plance e dalla lunetta tiene in vita i suoi: 52-61 al 29’. Le due triple di Mastellari e la penetrazione di Fultz firmano sul tabellone 54-67 al 30’ di gioco. Vanno a vuoto le prime due azioni imolesi che lasciano il passo al canestro in penetrazione di Petrovic, che riporta i gialloblu sul +15, obbligando Coach Di Paolantonio a chiamare timeout.  Subisce ancora in difesa Le Naturelle ed in attacco fatica contro la fisicità degli ospiti: 58-74 al 35’. I biancorossi ci vogliono credere fino alla fine e con pazienza in attacco e resistenza in difesa si riportano con il fiato sul collo ai marchigiani: 72-79 al 38’. Fultz ci prova da 3 ma la tripla si infrange sul ferro, Montegranaro in attacco con Mastellari che prova anche lui la tripla ma arriva lunga. La Poderosa torna a segnare con Petrovic in penetrazione, Imola fa lo stesso con il 2su2 dalla lunetta di Raymond: 74-81 a 40’’ dalla fine. 

La difesa imolese si dimentica di Petrovic che segna da sotto la plance, in penetrazione Raymond in attacco realizza ancora, 76-83. 18’’ da giocare Montegranaro palla in mano. 

I marchigiani cercano di impiegare il tempo per non mandare Imola in attacco. Corbett mandato in lunetta da Crow realizza 1su2, Fultz in attacco realizza da 3, terminando la partita 79-84. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: