Fultz allo scadere: vince Imola al fotofinish 86-84

Le Naturelle Imola Basket – Assigeco Piacenza 86-84
(24-14; 44-37; 70-61) 

IMOLA: Ndaw, Montanari, Crow 12,
Wiltshire ne, Fultz 13, Calabrese ne, Bowers 26,
Rossi 7, Simioni 8, Raymond 20, Magrini.
All. Di Paolantonio 

PIACENZA: Diouf, Ogide 17, Formenti 8,
Antelli 9, Graziani ne, Piccoli 8, Ihedioha 8,
Turini 5, Murry 19, Sabatini 9, Vangelov 1.
All. Ceccarelli 

Apre le danze del match Raymond che porta Imola sul 4-0, il pressing dei biancorossi su Piacenza manda in confusione gli avversari che nei primi 3’ di gioco non trovano mai il canestro, costringendo Coach Ceccarelli a chiamare timeout sull’ 11-0 per Le Naturelle. Imola continua la propria corsa indisturbata fino a portarsi sul punteggio di 18-4 al 7’ di gioco. L’Assigeco prova a sbloccarsi con la tripla di Piccoli, ma Fultz risponde subito dall’angolo: 20-7 al 9’. Sono Murry e Piccoli che permettono all’Assigeco di recuperare terreno su una irrefrenabile Imola che chiude il primo quarto a +10: 24-14 al termine della prima frazione di gioco. I biancorossi perdono troppi palloni in attacco e Piacenza ne approfitta trascinata da Murry per riportarsi a -6: 28-22 al 14’. Il secondo quarto si rivela ostico per la formazione di casa che non continua in scioltezza come l’ha iniziato, lasciando avvicinare i piacentini: 39-34 al 18’.
Formenti torna a fare paura realizzando una tripla in transizione ma di tutta risposta Bowers non fallisce da sotto la plance, 41-37, timeout Piacenza al 19’. Le Naturelle trova altri 3 punti dalla lunetta con Bowers chiudendo 44-37 la seconda frazione di gioco. 5 punti in appena un minuto, al rientro sul parquet, per Piacenza ai quali Raymond, ben servito da Bowers, realizza dalla distanza: 47-42. Raymond, Fultz e poi il sottomano sinistro di Bowers che si procura anche il fallo realizzando l’aggiuntivo all lunetta segnano il +9: 55-46 al 25’. Ottima difesa corale di Imola, Fultz lancia Crow che realizza da 3, riportando i suoi in doppia cifra di vantaggio, e il PalaRuggi si accende: 58-46 al 26’. Murry prova a spegnere la corazzata imolese ma Simioni con un canestro da sotto la plance riporta Imola a +11: 62-51 al 28’. Crow e Bowers si caricano Le Naturelle sulle spalle, ma il canestro sullo scadere della sirena rovina la doppia cifra di vantaggio biancorossa: 70-61 al termine dei 30’.
Ultimo quarto con un inizio a luci ed ombre, con ottime cose costruite da Imola ma altrettante palle perse: 74-65 al 33′. Minuti al cardiopalmo quelli  del PalaRuggi con i biancorossi che soffrono in difesa e perdono palla in attacco: 78-73 a 37′. La bomba di Bowers dall’angolo da per qualche secondo  respiro ad Imola fino al canestro da sotto la plance di Sabatini: 81-77, 45” da giocare. Il fallo di Formenti su Bowers spezza l’azione di Imola, ma nonostante la rimessa è ancora Bowers in penetrazione che realizza: 83-77 con 27” da giocare. Assigeco palla in mano Odige da 3, realizza e subisce il quinto fallo di Raymond che lo manda in lunetta per il libero aggiuntivo che realizza: 83-81 al 20”.  3 falli in 10” per l’Assigeco che prova a spezzare l’azione di Imola, manda in lunetta Bowers che realizza 1su2: 84-81. Piacenza palla in mano trova la tripla di Sabatini che realizza 84-84, 4” da giocare. Timeout Imola. Magrini rimette palla, Fultz tira ed è canestro! 86-84 vince Imola!

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: