Coach Ramondino e Knowles presentano la gara con Biella

Vigilia di campionato per la Bertram Derthona, attesa dal derby con Biella in programma domani, domenica 9 dicembre, alle 18.00 al PalaOltrepò di Voghera. I bianconeri sono reduci da una settimana in cui ʺabbiamo avuto a disposizione tutti i giocatori, con l’eccezione di Gabriele Ganeto. È chiaro – afferma coach Ramondino – che il recupero degli infortunati non è ancora definitivo e questo ci porta a una gestione controllata dei vari atleti. Credo però che sia stato importante potere avere in palestra tutti i giocatori per lavorare su aspetti quali continuità e consistenza, su cui dobbiamo fare dei passi in avantiʺ.

L’avversario dei bianconeri, come detto, è l’Edilnol Biella, una formazione che presenta ʺgerarchie chiare e giocatori che accettano il proprio ruolo. Sicuramente hanno due americani importanti per il campionato, ma anche il nucleo degli italiani o dei giocatori di formazione italiana – prosegue coach Ramondino – rappresenta una certezza per la Serie A2ʺ. La formazione di coach Carrea è reduce da una settimana di riposo, a causa del rinvio della gara contro Siena: questo aspetto, secondo il coach bianconero, ʺha dei lati positivi e negativi, perché i giocatori possono perdere il ritmo partita ma, al tempo stesso, possono concentrarsi ancora di più sul singolo avversarioʺ.

Tra le chiavi della gara, coach Ramondino individua ʺl’attenzione che dovremo porre sui loro giocatori in grado di creare situazioni di vantaggio dall’1 contro 1 e la capacità di proteggere il nostro tabellone, in quanto Biella è una delle migliori squadre del campionato a rimbalzo d’attacco. Limitarli in questo senso sarà molto importante per sviluppare poi un ritmo di gioco che non sia necessariamente controllatoʺ.

Così Preston Knowles: ʺIn questa settimana abbiamo seguito le indicazioni del coach, abbiamo lavorato duro in difesa e, con il miglioramento delle condizioni fisiche dei giocatori, ci stiamo preparando nella maniera migliore possibile alla partita di domenica. Ogni settimana stiamo crescendo da un punto di vista tecnico, cercando di eliminare gli errori mentali commessi nelle partite precedenti per raggiungere il linguaggio tecnico comune e l’identità di cui abbiamo bisogno per il prosieguo della stagione. Biella ha buoni giocatori sotto canestro e nel reparto esterni, sono una squadra che gioca bene ma credo che dobbiamo rimanere focalizzati su noi stessi più che sui nostri avversari. Le chiavi della gara saranno la nostra capacità di difendere forte, di comunicare in campo e di essere disciplinati nel giocoʺ.

L'articolo Coach Ramondino e Knowles presentano la gara con Biella proviene da Derthona Basket.