LA PALLACANESTRO CANTÙ SI RIFÀ IL LOOK: VERDE S.BERNARDO!

Da sempre, title sponsor è sinonimo di identità. Non soltanto naming della squadra, ma anche senso di appartenenza. Un senso di appartenenza che - in queste ultime passionali settimane tra la fine del mese di novembre e l’inizio di dicembre - ha fatto sì che i tifosi della Pallacanestro Cantù si identificassero sin da subito nel nuovo title sponsor, Acqua S.Bernardo. Un marchio italiano con radici comasche, ben noto nel settore del beverage, che ha scelto con grande convinzione di investire sull’attuale progetto e sul futuro di un club storico come quello canturino.

Un’identificazione - quella tra tifosi e Acqua S.Bernardo - aiutata certo da una già viva presenza sul territorio lariano (sponsorizzazioni con Calcio Como e Libertas Cantù Volley su tutte), ma indubbiamente alimentata e arrivata al suo massimo con l’importante ingresso dell’azienda di acqua minerale nel mondo della palla a spicchi. Ed infatti, tanti sono stati gli appassionati della Pallacanestro Cantù che, con grandi dimostrazioni di affetto “social” sui canali ufficiali di S.Bernardo, hanno ringraziato il nuovo partner per la fiducia riposta nella loro squadra del cuore.

Un bellissimo gesto che ha sorpreso S.Bernardo stessa: un marchio già di per sé molto determinato per la nuova avventura, resa ancor più stimolante - per entrambe le realtà - dall’entusiasmo contagioso di Antonio Biella, direttore generale di S.Bernardo SpA. Un legame, quello tra “La Regina d’Europa” e il nuovo title sponsor, destinato a diventare ancora più florido a seguito della scelta congiunta di vestire gli stessi colori.

Nuove divise da gara dal doppio colore bianco-verde che per l’occasione faranno il proprio debutto ufficiale in campo nel super derby contro l’Olimpia Milano, leggendaria rivale di Cantù da tempi immemori. La partita con la formazione di Giorgio Armani - in programma al PalaDesio domenica 9 dicembre - segnerà una data storica, quella del nuovo colore: un verde che Pallacanestro Cantù vuole semplicemente identificare come “Verde S.Bernardo”. Un colore che la società si augura possa scrivere tante altre gloriose pagine di storia.